Blog

Pubblicato il
Azalea: Potatura e fioritura

Le azalee sono diventate simbolo della lotta contro il cancro grazie alle iniziativa AIRC “Azalea della ricerca” in occasione della festa della mamma. Sono arbusti originari del Giappone e della Cina, lignei e che possono durare a lungo negli anni, soprattutto nel caso in cui a occuparsene è una persona dal pollice verde. Se avete ricevuto in regalo un’azalea, ma non sapete quali attenzioni necessità, ecco alcuni suggerimenti su cura e potatura.

Le azalee  sono adatte per l’esterno, tollerando senza problemi il freddo invernale, la pianta ha bisogno di un terreno acido, con un pH compreso tra 5.5 e 6, e quindi quando si decide di piantarla in aiuola è preferibile utilizzare un terriccio da acidofile, acquistato presso un vivaio o preso in un bosco di conifere. L’azalea vive bene a una temperatura di 20-25 gradi, in una posizione non in pieno sole.

L’azalea, però, dato le dimensioni, cresce bena anche in vaso, senza quindi il trapianto in terra. Quando si riceve o si acquista un’azalea solitamente è nel periodo di fioritura, quindi è meglio lasciarla nel vaso e rinvasarla in un contenitore più grande nel periodo successivo. L’azalea può stare in casa ma ha bisogno di un buon ricambio d’aria, all’aperto scegliere sempre una zona ombreggiata.

Come si cura l'Azalea

La pianta di azalea deve essere potata al termine della fioritura, accorciando i rami cresciuti eccessivamente e  rimuovendo i fiori o le parti secche o danneggiate (questa operazione deve essere effettuata sia alla fine della bella stagione sia al termine della stagione invernale). La potatura permetterà alla pianta di essere più ricca e rigogliosa la primavera successiva durante la fioritura. L’azalea può essere attaccata da funghi o muffe che possono essere la causa di marciumi e ingiallimento delle foglie, questi appaiono solitamente in caso di elevata umidità o ristagno d’acqua e possono essere combattuti con particolari fungicidi e trattamenti preventivi.

Seguendo questi pochi consigli l’azalea è sicuramente una pianta che ha il grande pregio di durare a lungo e rallegrare, durante il periodo di fioritura, il giardino/balcone con bellissimi colori.

CONDIVIDI con i tuoi amici