Blog

Pubblicato il
Festa della mamma 2015: regali last minute

La seconda domenica del mese di maggio si festeggia nel nostro Paese una delle persone più importanti: la mamma.

In occasione di questa festa solitamente i bambini più piccoli preparano un lavoretto, o realizzano un disegno con un breve messaggio d’auguri oppure imparano una poesia o una canzoncina da dedicare alla propria mamma.

Ma questa giornata è anche l’occasione per i figli più “grandi”, di festeggiare e ringraziare la mamma per tutto quello che ha fatto e continua a fare. Non sempre però si è pronti per l’evento, capita infatti che nel tran tran quotidiano ci si dimentichi della festa, ricordandosene solo all’ultimo minuto! Ecco allora che di seguito vogliamo dare alcuni suggerimenti per chi desidera fare un regalo last minute, avendo poco tempo a disposizione. Dedicato quindi a quel figlio che solo sabato penserà “ah, domani è la festa della mamma!”: non abbatterti e non entrare in agitazione, potrai comunque fare un pensiero originale e gradito alla tua mamma e festeggiarla al meglio.

Per i creativi, ci sono i regali fai da te. Se avete già il materiale in casa, sarà ancora più veloce, altrimenti basta una cartoleria per recuperare l’occorrente. I regali fatti a mano fanno sempre piacere, perché personali, “pensati” e realizzati col cuore. Ci si può sbizzarrire con fiori di carta, scatoline decorate per essere porta gioie, porta chiavi. Oppure decorare un vecchio piatto o vaso col decoupage o per i più bravi dipingendoli a mano.

Fortunatamente i negozi sono ancora aperti. Si può quindi correre in profumeria per acquistare un profumo, magari il suo preferito, oppure un prodotto di make up. In un negozio di accessori dove acquistare una borsa, una cintura, una sciarpa o un foulard dai colori pastello per la primavera. Se si è nel panico, è sempre possibile regalare un coupon. Ce ne sono tantissimi, per tutti i gusti, per essere sicuri bisogna scegliere qualcosa che l’appassiona. Coupon di spesa in negozi di libri, abbigliamento; per trattamenti di bellezza, con massaggi, ingressi alle terme o a una spa, manicure, sedute dall’estetista. Per una cena o una degustazione, o ancora per una gita in montagna o al mare, un paio di biglietti a un concerto o a uno spettacolo teatrale, magari da andare insieme.

I fiori sono sempre una certezza e fanno sempre piacere, possiamo per questo recarci direttamente domenica mattina in piazza e a fronte di una piccola donazione prendere un’azalea della ricerca dell’AIRC, ancor più speciale perché a sostegno della ricerca sui tumori femminili.

Non ultimi i biglietti di auguri. A volte basta solo questo piccolo gesto per far felice la mamma. Anche poche parole, però scritte con amore, in modo sincero per trasmetterle tutto il nostro affetto. Brevi lettere per condividere con lei i momenti più belli, o ringraziarla per il suo perenne sostegno e aiuto nei nostri momenti di sconforto.

CONDIVIDI con i tuoi amici